S.I.A.E.C.M.  Società Italiana per l'Aggiornamento e L'Educazione Continua in Medicina

 

   
  Home Page   AREE TEMATICHE & DIPARTIMENTI INTERDISCIPLINARI

 


16-Novembre-2009

“Morti bianche”: la prima delle 5 Emergenze Sociali - Risultati del sondaggio

.

La stragrande maggioranza è del parere che quella delle “morti bianche” e della salute e sicurezza sul posto del lavoro sia l’emergenza sociale più drammatica e, quindi, da affrontare in maniera prioritaria.

Questo è quanto è emerso nettamente da un sondaggio lanciato sul nostro sito.

Il sondaggio ha proposto ai frequentatori del sito, di riflettere e di esprimere la propria opinione su quelle “Cinque emergenze sociali” che, sin dal luglio dello scorso anno, l’Osservatorio per le devianze criminali (una struttura interna a S.I.A.E.C.M. e che è presieduta da Claudio Caponetto) ha chiaramente indicato nel corso di un convegno alla Camera dei deputati.

La domanda posta dal sondaggio è stata semplice e chiara:

“Quali tra queste 5 emergenze sociali ritiene sia prioritaria:

1) Crimini e abusi in famiglia; 2) Integrazione degli extra-comunitari; 3) Morti bianche e sicurezza sui posti di lavoro; 4) Bullismo e disagio giovanile; 5) Dipendenze e tossicodipendenze


Le risposte arrivate (1392), si sono rivelate estremamente chiare ed indicative.

L’emergenza sociale che appare di gran lunga la più sentita è dunque quella delle morti bianche e della salute e sicurezza sul posto di lavoro: ben il 65% dei votanti ha infatti ritenuto che sia da mettere decisamente al primo posto.

Come seconda emergenza viene sentita quella dell' integrazione degli extra comunitari, che ha ricevuto il 13% dei voti.

Al terzo posto si colloca invece l’emergenza dei crimini e abusi in famiglia che ha raccolto il 9% di voti.

Meraviglia un po’, infine, come appaiano relativamente poco “sentite” le due emergenze sociali, quali quella delle dipendenze e Tossicodipendenze (il 7% dei voti) e quella del bullismo e del disagio giovanile (solo il5% dei voti).

Il sondaggio lanciato da S.I.A.E.C.M. aperto e tutti e rimasto attivo per 231 giorni   e ha determinato come di gran lunga le morti e la sicurezza sul posto dilavoro, sia considerata l'emergenza più sentita almeno tra quelle messe in elenco.

SIAECM Sondaggio:

Contenuti correlati:

OSSERVATORIO sulle DEVIANZE e la CRIMINALITA’
Linee Guida Generali

IV° CONVEGNO di CRIMINOLOGIA FORENSE - CRIMINI IN FAMIGLIA: STRATEGIE DI PREVENZIONE E TRATTAMENTO

Osservatorio sulle Devianze e la Criminalità della S.I.A.E.C.M. Convegno - Dibattito

SIAECM: AREE TEMATICHE & DIPARTIMENTI INTERDISCIPLINARI: CRIMINOLOGIA

SIAECM PROGRAMMA: "CULTURA della SICUREZZA" Informare per Formare


Ritorna alla HomePage

 



Bookmark


© S.I.A.E.C.M.  All rights reserved
Società Scientifica Registrata Ministero della Salute - ECM n. 5607

Sito in fase di continuo ampliamento. Stiamo attivando nuove funzionalità.

Edited & Powered by A1 ITT Digital Strategisit